Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Sezioni
Home Didattica Requisiti di accesso LM-38

Requisiti di accesso LM-38

- Classe LM-38 delle lauree magistrali in Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale – Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale


REQUISITI MAGISTRALE

Per l'ammissione al corso di laurea magistrale in Lingue moderne per la comunicazione e la cooperazione internazionale - LM 38 si applicano le disposizioni previste dall'art. 6, c. 2 del D.M. 22 ottobre 2004, n. 270 ("per essere ammessi ad un corso di laurea magistrale occorre essere in possesso della laurea o del diploma universitario di durata triennale, ovvero di un altro titolo di studio conseguito all'estero riconosciuto idoneo").

Norme e requisiti per l’accesso

  1. Gli studenti in possesso di titolo di laurea triennale nella Classe​ L-12 e nella Classe ​3 che abbiano conseguito la laurea con una votazione finale pari o superiore a 100/110,​ possono iscriversi alla laurea LM-38 tramite accesso diretto(http://adoss.unimc.it/it/iscrizione-carriera/immatricolazioni-iscrizioni) senza sostenere colloqui di verifica della preparazione personale.
  2. Gli studenti in possesso di titolo di laurea triennale nella Classe​ L-12 e nella Classe ​3 che abbiano conseguito una votazione inferiore a 100/110, e gli studenti in ​possesso di titolo di laurea triennale nella Classe​ L-11 a prescindere dalla votazione conseguita, possono iscriversi alla laurea LM-38 tramite accesso indiretto. Pertanto lo studente è tenuto ad effettuare una pre-iscrizione (http://adoss.unimc.it/it/iscrizione-carriera/immatricolazioni-iscrizioni) che gli darà accesso ai colloqui di verifica della preparazione personale; solo il superamento dei colloqui consentirà agli studenti di procedere all’effettiva immatricolazione.
  3. Gli studenti in possesso di titolo di laurea triennale di qualsiasi altra Classe attualmente in vigore o di una delle Classi degli ordinamenti previgenti ritenuti equivalenti (diverse da L-12, 3 e L-11) potranno accedere alla laurea LM-38 tramite accesso indiretto. Pertanto lo studente è tenuto ad effettuare una pre-iscrizione (http://adoss.unimc.it/it/iscrizione-carriera/immatricolazioni-iscrizioni) sulla base della quale sarà sottoposto alla verifica dei requisiti curricolari obbligatori (ovvero: 18 CFU nel settore della prima Lingua e Traduzione; 12 CFU nel settore della seconda Lingua e Traduzione; 6 CFU nel settore della Glottologia e Linguistica L-LIN01) ad opera del competente organo didattico. Solo l’accertamento del possesso dei predetti requisiti e il successivo superamento dei colloqui di verifica della preparazione personale consentiranno agli studenti di procedere all’effettiva immatricolazione.
  4. Gli studenti che abbiano effettuato un’iscrizione condizionata (iscritti ad un corso di laurea o post lauream nella condizione di poter conseguire il titolo finale entro l'ultima sessione dell'anno accademico precedente http://adoss.unimc.it/it/iscrizione-carriera/immatricolazioni-iscrizionisosterranno i colloqui solo una volta in possesso del diploma di laurea.

 

Modalità del colloquio di verifica della preparazione personale

I colloqui di verifica della preparazione personale del candidato vertono sulla valutazione delle competenze linguistiche di comprensione e produzione orale delle due lingue per le quali si chiede l’ammissione al Corso di laurea magistrale.

Livelli richiesti: C1 per le lingue francese, inglese, spagnolo e tedesco; livello B2 per le lingue arabo, cinese e russo.

Tali livelli si intendono richiesti anche per gli studenti che si iscrivano con accesso diretto, pur senza obbligo preventivo di verifica. Sarà cura degli studenti iscritti con accesso diretto scegliere come lingue del percorso di laurea Magistrale quelle per le quali abbiano la relativa competenza richiesta.

Al candidato sarà presentato un testo scritto in lingua straniera su un argomento di attualità internazionale, che dovrà essere riassunto oralmente e discusso nelle due lingue straniere per le quali si chiede l’ammissione al Corso, con i membri della Commissione individuati dal Consiglio unificato di Mediazione linguistica.

Per ogni anno accademico sono previste tre sessioni per i colloqui, nei mesi di settembre, novembre, aprile dell’anno successivo. L’accesso ai colloqui è consentito nelle tre sessioni previste. In caso di esito negativo del colloquio, lo stesso potrà essere sostenuto nuovamente nelle date successive.

Per ogni sessione prevista, il calendario dei colloqui è pubblicato nel sito del Corso di laurea alla sezione Avvisi (http://mediazione.unimc.it/it/site-news/avvisi/avvisi).

Lo studente che intenda sostenere i colloqui è tenuto a rispettare i seguenti passaggi:

  • Prima dei colloqui: deve iscriversi nella apposita lista cartacea, secondo le istruzioni che troverà nell’avviso, fornendo i dati richiesti e indicando le due lingue per le quali intenda svolgere il colloquio.
  • Al momento di ogni colloquio: deve presentarsi munito di
    - idoneo documento di riconoscimento;
    - una copia cartacea in originale del “modulo di identificazione candidato” (scaricabile a questo link); debitamente compilato e firmato, da consegnare a ogni al docente di ognuna delle due lingue per cui sostiene il colloquio;
    - copia cartacea del certificato di laurea in carta semplice con elenco degli esami sostenuti, da consegnare a ogni al docente di ognuna delle due lingue per cui sostiene il colloquio.
  • Dopo i colloqui: è tenuto a consultare la pagina Avvisi del sito, dove verrà pubblicato l’esito dei colloqui, dopo che, al termine dei singoli colloqui, la commissione si sarà riunita in seduta plenaria e avrà formulato i i relativi giudizi complessivi di ammissione. Gli studenti che risulteranno ammessi potranno procedere all’immatricolazione.