Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Banner Mediazione Linguistica
Banner Mediazione Linguistica
Image Portlet
Sezioni
Home Utility Ulteriori conoscenze linguistiche e attività a scelta

Ulteriori conoscenze linguistiche e attività a scelta

INDICAZIONE DELLE DISCIPLINE E/O MODULI A SCELTA DELLO STUDENTE

E ULTERIORI CONOSCENZE LINGUISTICHE

Classi delle lauree L-12 e LM-38

Per ciascuna delle due voci, Una disciplina e/o moduli a scelta dello studente (di seguito DS) e Ulteriori conoscenze linguistiche (di seguito UCL), il numero esatto dei cfu da conseguire è indicato nel Piano di Studi relativo al proprio anno di immatricolazione, consultabile nella pagina http://mediazione.unimc.it/it/didattica/guide-e-piani-di-studio-1/piani-di-studio.

N.B. Per il corso di laurea triennale (L-12), 2 dei 6 cfu previsti per le UCL si acquisiscono con l’accertamento linguistico che si svolge prima dell’esame di laurea.

Come si possono acquisire i cfu per DS o UCL:

  1. DS-UCL: Cfu per la terza lingua curricolare (L-12) e per la seconda lingua curriculare (LM-38).
  2. DS: Altri esami di profitto.
  3. DS-UCL: In Erasmus o analoghi accordi con università estere.
  4. DS-UCL: Iniziative accreditate (convegni, seminari, laboratori, corsi specialistici del CLA, ecc.).
  5. DS-UCL: Seminari non accreditati, esperienze formative e professionali.
  6. DS-UCL: Certificazioni linguistiche (solo per L-12) e informatiche.


1.
DS-UCL: Cfu per la terza lingua curricolare (L-12) e per la seconda lingua curriculare (LM-38).

Per il corso L-12, ai fini di acquisire cfu validi come DS e UCL, è prevista la possibilità di aumentare il numero dei cfu della terza lingua curriculare fino al numero massimo consentito per la prima lingua L-12: 15 cfu al I anno, 12 cfu al II anno, 12 cfu al III anno (L-12). Qualora lo studente opti per questa soluzione dovrà inviare il modulo via e-mail alla Segreteria studenti del Dipartimento di Studi umanistici (studiumanistici.segreteriastudenti@unimc.it). A motivo delle esigenze di propedeuticità inserite nel Regolamento didattico del corso di studi, l’acquisizione dei crediti pieni per la terza lingua dovrà essere effettuata a partire dalla prima annualità e potrà essere prolungata per la seconda e terza annualità (L-12) e per la seconda annualità (LM-38), nel rispetto delle regole della propedeuticità.

Per il corso LM-38, agli stessi fini, è possibile sostenere gli esami di “Interpretazione per la comunicazione istituzionale e mediatica” e di “Traduzione multimediale” della seconda lingua curriculare (LM-38).

  1. 2. DS: Altri esami di profitto.

Per completare i cfu di DS è possibile sostenere esami di insegnamenti ufficiali attivati presso i Corsi di studio dell’intero Ateneo, quindi anche di altri Dipartimenti, purché non coincidenti per titolatura e/o programma con quelli dell'offerta erogata dal Corso di studio (es. non un esame di “Lingua e cultura” in quanto la titolatura è corrispondente a quella del modulo A dell’insegnamento di “Lingua e traduzione” I anno). In generale si precisa che per motivi di progressione delle competenze non possono essere riconosciuti come UCL e DS insegnamenti di lingua erogati, anche in lingua straniera, in altri Dipartimenti dell’Ateneo.

  1. 3. DS-UCL: In Erasmus o analoghi accordi con università estere.

I cfu UCL o DS possono essere acquisiti attraverso esami svolti in Erasmus, secondo le direttive della preposta area internazionalizzazione dell’ateneo. Delegata Erasmus del corso di laurea: prof.ssa Antonella Nardi.

  1. 4. DS-UCL: Iniziative accreditate.

È possibile conseguire i cfu di UCL e DS attraverso i seminari, i convegni, le conferenze, i corsi specialistici organizzati dal Centro Linguistico di Ateneo (CLA), e attraverso ogni altra iniziativa preventivamente accreditata dal Consiglio unificato del corso di laurea. Le iniziative accreditate vengono pubblicizzate nella pagina INIZIATIVE ACCREDITATE del sito del corso di laurea. Per ogni iniziativa accreditata lo studente troverà indicazione dei destinatari dell’accreditamento (L-12, LM-38 o entrambi, con eventuali riferimenti alle annualità), del numero di cfu, della voce in cui tali cfu possono essere riconosciuti (DS, UCL o entrambi) e delle modalità di accesso, partecipazione e acquisizione.

  1. 5. DS-UCL: Seminari non accreditati, esperienze formative e professionali.

Per i seminari non accreditati dal Consiglio unificato, né preventivamente (prima dello svolgimento), né  a posteriori (dopo l’effettivo svolgimento), e per eventuali altre esperienze formative e professionali già svolte, gli studenti potranno presentare presso la  Segreteria studenti (http://mediazione.unimc.it/it/segreteria-studenti ) un’istanza (domanda) in carta libera indirizzata alla Commissione Piani di Studio e Pratiche Studenti delle Classi L-12 e LM-38, a cui andrà allegato un documento che attesti l’effettiva partecipazione nonché la durata dell’attività stessa. La Commissione Piani di Studio del corso di laurea valuterà le richieste avanzate dagli studenti sulla base della congruità con gli obiettivi formativi.

  1. 6. DS-UCL: Certificazioni linguistiche (solo per L-12) e informatiche.

Per il riconoscimento delle certificazioni linguistiche e informatiche e la relativa attribuzione di cfu, gli studenti sono tenuti a scaricare e compilare l'apposito modulo (CLICCA QUI PER SCARICARLO), che invieranno alla Segreteria studenti (studiumanistici.segreteriastudenti@unimc.it) unitamente alla certificazione conseguita.

N.B. la certificazione HSK III può riconoscere l’esame di Lingua e traduzione cinese I:

Informazioni e istruzioni riconoscimento Certificazione HSK III

Modulo per domanda riconoscimento in ingresso (a studiumanistici.segreteriastudenti@unimc.it )

A partire dall’offerta didattica dell’Ateneo, sono allegati alla presente informativa (vd. link sottostanti) documenti specifici per ciascuna lingua straniera del corso di laurea con indicazioni di esami e altre attività formative selezionati dall’offerta di Ateneo idonei come DS e/o UCL per L-12 e/o LM-38. Tali indicazioni hanno lo scopo di orientare lo studente a operare una scelta aderente al profilo formativo prioritario del corso di laurea. Le docenti responsabili di sezione linguistica (http://mediazione.unimc.it/it/didattica/responsabili-sezioni-linguistiche-l-12-e-lm-38 ) andranno obbligatoriamente consultate per avere indicazioni specifiche in merito a ogni scelta relativa a UCL:

Lingua araba

Lingua cinese

Lingua francese

Lingua inglese

Lingua russa

Lingua spagnola

Lingua tedesca

RACCOMANDAZIONI:

I cfu relativi alle due voci DS e UCL possono essere conseguiti durante l’intero percorso di studi, tuttavia, stante l’elevato numero di cfu previsti, è vivamente consigliato attivarsi in tempo utile per garantire il rispetto delle tempistiche di acquisizione dei cfu in carriera.

Nel caso in cui si scelga di utilizzare i cfu UCL e DS in anni successivi al primo (ad esempio in Erasmus) si ricorda che è possibile anticipare al primo anno esami del piano di studi collocati al secondo o al terzo anno che non prevedono una propedeuticità o un ordine progressivo (es. Linguistica italiana, Politica economica, Economia aziendale, ecc.), così da garantirsi una progressione di carriera quantitativamente in linea con il numero cfu previsto per ogni anno di corso. Tale opzione non è obbligatoria.

È responsabilità dello studente monitorare lo stato di progressione della propria carriera, compresa la copertura dei cfu DS e UCL. La Segreteria studenti verificherà il corretto conseguimento dei cfu nelle voci DS e UCL in sede di controllo della carriera prima della Prova finale (non è materialmente possibile fare verifiche preventive).

Previa domanda inviata alla Segreteria Studenti (studiumanistici.segreteriastudenti@unimc.it), è autorizzato il sostenimento nell’ambito della laurea magistrale, nello spazio DS, di esami del percorso triennale non reiterati e non equivalenti a quelli già previsti dal piano di studi L-12 entro i limiti previsti dall’ordinamento attuale e, oltre questo numero, come cfu extracurriculari per una quota cfu fino al 10% del totale cfu del piano di studi, come da Regolamento didattico di Ateneo, e fino a un massimo del 20% come da disposizioni valide per il Corso di Laurea.

Attenzione: il corso di laurea in Discipline della Mediazione Linguistica non è un ente certificatore dei livelli linguistici. Pertanto né la Segreteria del corso di laurea né i singoli docenti possono rilasciare agli studenti o ai propri laureati certificazioni relative al livello linguistico raggiunto.